News

Pubblicato da - 21 maggio 2018

Anche il Comune di Lanciano sottoscrive il Manifesto della Comunicazione non ostile

Lunedì 21 maggio 2018 è stata pubblicata la delibera di giunta n.130 che ha sancito l’adesione del Comune di Lanciano (Chieti) ai principi del Manifesto della comunicazione non ostile.

Il Sindaco Pupillo si è impegnato ad andare personalmente in tutte le scuole del territorio, per la consegna di copia cartacea del Manifesto, da affiggere in ciascuna delle circa 250 aule presenti nel Comune e sensibilizzare verso la tematica.

 

Ecco la dichiarazione del Primo Cittadino di Lanciano: “Abbiamo pensato di impegnarci a donare il Manifesto in formato poster con un obiettivo tanto semplice quanto importante: un Manifesto della comunicazione non ostile in ogni aula delle scuole medie e superiori di Lanciano. Abbiamo ricevuto da subito la completa disponibilità dei Dirigenti e degli studenti. Riteniamo importante diffondere il messaggio del Manifesto tra i nostri ragazzi, a maggior ragione in questo periodo in cui i social fungono da potente cassa di risonanza e straordinario contenitore di dati. Attenzione: non è un tema che riguarda solo ed esclusivamente i ragazzi. Anzi, spesso sono gli adulti a dare il cattivo esempio e a rendersi protagonisti tramite i social di discorsi incitanti all’odio e alla violenza.”

Archives

ASSOCIAZIONE PAROLE OSTILI, Via Silvio Pellico 8/a - 34122 Trieste
C.F. 90153460325 @2016 - 2018 Spaziouau srl in collaborazione con Ensoul