Parole a scuola, il programma

Il programma è ancora in via di definizione.

Possiamo anticiparvi però che ci saranno due momenti:
> una plenaria (dalle ore 09:30 alle 10:45).
Apriremo con un intervento di Vera Gheno che racconterà il “Glossario della rete”, a seguire l’intervento della Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli che presenterà – tra le altre cose – i nuovi dati EU Kids Online su usi, rischi e opportunità di internet per i minori italiani.
> panel/laboratori (dalle 11:00 alle 17:00).
Si potrà partecipare a più di 25 sessioni formative della durata di 50 o 100 minuti ciascuno su temi specifici.

Tra i temi che verrano affrontati ci saranno anche:
− le buone pratiche di utilizzo dei social media (anche a scuola)
− il cyberbullismo: cosa un insegnante deve fare e cosa non deve fare
− educazione civica digitale
− nuovi percorsi educativi: esempi pratici e concreti su come utilizzare il Manifesto della comunicazione non ostile in classe
− capire il web: meccanismi e pratiche per un utilizzo corretto in famiglia e a scuola
− videogiochi: scoprire come usarli e farli diventare uno strumento educativo
− il teatro sociale: teorie e tecniche teatrali per interpretare e risolvere i conflitti
− screen education: leggere gli schermi con senso critico
− linguaggio prof e ragazzi: le parole che feriscono.

Attenzione: segna in agenda il 22 gennaio!

A partire da lunedì 22 gennaio verranno aperte le prenotazioni per tutti i singoli panel/laboratori a cui dovrai obbligatoriamente iscriverti per poter accedere a quelli di tuo interesse.

Sarà possibile prenotare il proprio posto tramite una specifica scheda su Eventbrite.

ASSOCIAZIONE PAROLE OSTILI, Via Silvio Pellico 8/a - 34122 Trieste
C.F. 90153460325 @2016 - 2018 Spaziouau srl in collaborazione con Ensoul