Scuola e famiglia – Seconda edizione 2018

Quando le parole sono un ponte

Il panel

Questo panel è riconosciuto dal MIUR.
Verrà rilasciato un Attestato di partecipazione digitale (inviato su richiesta tramite email scrivendo a scuola@paroleostili.it), che potrà essere caricato nella Piattaforma S.O.F.I.A.

 

Quando pensiamo ai nostri ragazzi, quali sono i ponti che li collegano al mondo degli adulti, quali i “mezzi” che li aiutano ad attraversare l’infanzia e l’adolescenza?
La scuola e la famiglia sono una straordinaria “cassetta degli attrezzi” per percorrere questo momento.
Nel panel “Scuola e famiglia” racconteremo come persone rappresentative di questi universi, grazie alle loro esperienze nel mondo dell’educazione, della famiglia, dei mezzi di comunicazione, siano degli straordinari edificatori di ponti, prendendo per mano i ragazzi, creando consapevolezza e aiutandoli a costruire le fondamenta della loro futura vita adulta.

Simona Caravita – Professore Associato in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione dell’Università Cattolica
Darà indicazioni concrete di intervento per gli insegnanti per promuovere competenze psico-sociali nei giovani e prevenire il cyberbullismo.

Paolo Russo – Avvocato, Presidente Nazionale dell’Associazione Giuridica “Contrajus”.
Partendo dalla diffusione di una cultura della legalità, del rispetto della dignità dell’individuo nella sua diversità e della tutela della integrità psicofisica dei giovani adolescenti svilupperà un approfondimento sulle conoscenze giuridiche di base per fornire, a insegnanti e genitori, gli strumenti socioculturali atti a cogliere i segnali di atti di bullismo e di cyberbullismo, al fine della loro prevenzione.

Valeria Fedeli – Senatrice della Repubblica Italiana
Attraverso l’esperienza portata avanti anche con il Protocollo d’intesa con l’ATS Parole Ostili, la Senatrice approfondirà le motivazioni che rendono improrogabile la necessità di educare alla cittadinanza digitale, una priorità che il nostro sistema di istruzione oggi deve avere per le giovani e i giovani. Educare le nostre studentesse e i nostri studenti ad un uso positivo dei media digitali significa creare le condizioni per promuovere un uso della Rete come spazio reale di collaborazione e condivisione. Significa contrastare ogni forma di cyberbullismo, di violenza, di linguaggio dell’odio. Significa educare al rispetto.

Piermarco Aroldi – Professore Associato di Sociologia dei processi culturali e comunicativi e Direttore OssCom, Università Cattolica
Racconta e analisi di dati della seconda parte della ricerca “EU Kids Online” realizzata da OssCom – Centro di ricerca sui media e la comunicazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e nell’ambito del Protocollo di Intesa fra il MIUR e l’ATS Parole Ostili.

Francesca Chiusaroli – Docente @UNIMC, autrice @ScrittureBrevi.it
Dopo Pinocchio e la Costituzione anche il Manifesto della comunicazione non ostile è stato tradotto in #Emojitaliano, la lingua universale degli emoji, una lingua che non può mancare per chi ha a cuore la comunicazione digitale.
Un metodo vicino ai ragazzi, quasi una lingua ponte, attraverso il quale approfondire temi e argomenti di straordinaria importanza come la nostra Costituzione.

Fabiana Martini – Giornalista, coordinatrice Articolo 21 per il Friuli Venezia Giulia
Racconterà a insegnanti e genitori come utilizzare il Manifesto in classe partendo dalle 100 schede didattiche realizzate grazie al contributo volontario di molti insegnanti. Le schede servono per fare lezione in classe, un piccolo metodo innovativo che stimolerà la creatività per molte altre attività ed iniziative.

Michele Arlotta, Sales director kids&licensing Discovery media
L’intervento racconterà di come la televisione, oltre ad intrattenere, può e deve avere un ruolo sociale nell’essere un mezzo fondamentale nel trasmettere valori e principi importanti nella crescita dei ragazzi.

La coordinatrice

Daniela Pavone

Marketing Advisor

Relatori

Valeria Fedeli

Senatrice della Repubblica Italiana, già Ministra della Pubblica Istruzione e della Ricerca

Piermarco Aroldi

Professore Associato di Sociologia dei processi culturali e comunicativi e Direttore OssCom, Università Cattolica

Michele Arlotta

Sales director kids&licensing discovery media

Simona Caravita

Professore Associato in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione dell’Università Cattolica

Francesca Chiusaroli

Docente @UNIMC, autrice @ScrittureBrevi.it

Fabiana Martini

Giornalista, coordinatrice Articolo 21 per il Friuli Venezia Giulia

Paolo Russo

Avvocato e collaboratore de Il Sole 24 Ore

ASSOCIAZIONE PAROLE OSTILI, Via Silvio Pellico 8/a - 34122 Trieste, C.F. 90153460325 @2016 - 2018
Privacy Policy - Spaziouau srl in collaborazione con Ensoul